Archivio tag | The Falcon and The Winter Soldier

Falcon – Sam Wilson


Cinematographe.it

Samuel Thomas Wilson, conosciuto come “Sam Wilson/Falcon”,è un personaggio creato da Stan Lee e disegnato Gene Colan per l’Universo Marvel, è dotato di una particolare comunicazione con gli uccelli e capace di volare tramite ali artificiali, è un ex criminale redento da Captain America divenuto in seguito suo miglior amico e sostituto e suo sostituto

ORIGINI
Nato a NY dal revenredo Paul Wilson e sua madre Darlene, cresciuto insieme ai fratelli minori Sarah e Gideon, in seguito dimostra l’interessamento per l’addestramento per i volatili, la sua convivenza con il razzismo lo porta ad allontanersi dalla fede paterna, ma ciò non compromise il suo rapporto con suo padre. Con il passare degli anni Sam sviluppa una certa idolatria nei confronti del padre e dopo averselo visto uccidere davanti ai suoi occhi, cerca di placarsi nelle risse fra bande e dopodiche sua madre viene assassinata da un rapinatore. In seguito si trasferisce a Los Angeles per unirsi ai malavitosi e cosi prende il soprannome di “Snap” Wilson.

Anni dopo, mentre era a Rio De Janeiro per fare un colpo, il suo areo precipita sull’isola degli Esuli dove dei supercriminali nazisti, guidati da Teschio Rosso, avevano schiavizzato la popolazione e mentre era prigioniero avvicina un falco e lo chiama Redwing. Gli uomini di Teschio Rosso pensano di servirsi di Sam per combattere Captain America, grazie al Cubo Cosmico che con Redwing dandogli la capacità di comunicare con gli uccelli. Teschio Rosso cerca di modificare a Sam, il suo passato cancellando i suoi ricordi come “Snap” e “riscrivendo” la mente di Sam come un assistente sociale e che era giunto sull’isola per aiutare i nativi americani a riconquistare la libertà, ma Sam fa amicizia con Captain America e rimanendo colpito dai i suoi ideali e dal suo eroismo cosi Cap. gli chiese di fargli da spalla per aiutarlo a sconfiggere Teschio Rosso adottando il nome di Falcon

The Indian Express

FALCON
Cap e Falcon cominciano fare coppia fissa nella lotta contro il crimine costruendo un’amicizia destinata a durare negli anni, in seguito conosce Pantera Nera/Black Panther che in segno di rispetto gli donò il costume con ali artificiali che gli conferirono la capacità di volare, inoltre quando Captain America abbandonò il suo ruolo, Sam addestra il giovane Roscoe Simons per sostituirlo sebbene però venga ucciso, porta Steave Roger a riprendersi il ruolo. Teschio Rosso con il passare del tempo rivela a Sam che si servirono di lui per uccidere Captain America, ma decide di continuare ad essere un eroe per poi entrare nello S.H.I.E.L.D dove nel quale diventa un agente di alto livello e cosi lascia il ruolo di spalla di Captain America, ma continua ad avere i contatti con lui. Dopo di che, Henry Peter Grynch un agente nel governo, riesce a farlo entrare nei Vendicatori e non molto tempo dopo Sam torna a fare di nuovo a fare coppia con Captain America per fermare “l’anti-cap” un ennesimo errore del governo nel tentativo di produrre un super soldato.

Dopo di che prende parte alla “Civil War” schierandosi contro Iron Man e favorevole all’Atto di Registrazione degli Avenger, cosi lui e Cap fondano una nuova squadra di Vendicatori chiamandoli “Vendicatori Ribelli”, ma al termine del conflitto, in seguito Falcon accetta a malincuore di diventare il responsabile di Harlem continuando a collaborare con Bucky Barns, ex Soldato D’Inverno. Dopo di che comincia a dubitare che il responsabile della morte dell’amico, Steave Roger, sono Teschio Rosso e il Dottor Faustus, infine quando Bucky decide di diventare Captain America, Falcon decide di fare coppia cn lui come fece con Steave.

“Samuel Thomas Wilson, known as “Sam Wilson / Falcon”, is a character created by Stan Lee and designed by Gene Colan for the Marvel Universe, he is gifted with a particular communication with birds and able to fly with artificial wings, he is a former criminal redeemed by Captain America who later became his best friend and substitute and substitute

ORIGINS
Born in NY to the revenredo Paul Wilson and his mother Darlene, raised with his younger brothers Sarah and Gideon, later demonstrates an interest in training for birds, his coexistence with racism leads him to move away from his father’s faith, but this did not compromise his relationship with his father. Over the years Sam develops a certain idolatry towards his father and after seeing him kill in front of his eyes, he tries to calm down in gang fights and after which his mother is murdered by a robber. He later moved to Los Angeles to join the gangsters and thus took the nickname “Snap” Wilson.
Years later, while he was in Rio De Janeiro to make a shot, his plane crashes on the island of the Exiles where Nazi supe
rvillains, led by Red Skull, had enslaved the population and while he was a prisoner he approaches a hawk and calls him Redwing. Red Skull’s men plan to use Sam to compact Captain America, thanks to the Cosmic Cube that with Redwing giving him the ability to communicate with birds. Red Skull tries to change Sam’s past by erasing his memories as “Snap” and “rewriting” Sam’s mind as a social worker and who had come to the island to help Native Americans regain their freedom, but Sam he makes friends with Captain America and being impressed by his ideals and his heroism so Cap asked him to be his shoulder to help him defeat Red Skull by adopting the name of Falcon

FALCON
Cap and Falcon begin to make a steady couple in the fight against crime by building a friendship destined to last over the years, later he meets Black Panther / Black Panther who as a sign of respect gave him the costume with artificial wings that gave him the ability to fly, also when Captain America abandoned his role, Sam trains young Roscoe Simons to replace him although he is killed, leading Steave Roger to take back the role. Red Skull over time reveals to Sam that they used him to kill Captain America, but decides to continue being a hero and then enter SHIELD where he becomes a high-level agent and thus leaves the role of shoulder of Captain America, but continues to have contact with him. After that, Henry Peter Grynch, an agent in the government, manages to get him into the Avengers and not long after Sam returns to do again with Captain America to stop the “anti-cap” yet another mistake of the government in the I try to produce a super soldier.
After that he takes part in the “Civil War” siding against Iron Man and in favor of the Avenger Registration Act, so he and Cap start a new team of Avengers calling them “Rebel Avengers”, but at the end of the conflict, Falcon
later accepts. reluctantly to become the manager of Harlem by continuing to collaborate with Bucky Barns, a former Winter Soldier. After which he begins to doubt that the person responsible for his friend’s death, Steave Roger, are Red Skull and Doctor Faustus, finally when Bucky decides to become Captain America, Falcon decides to pair with him as he did with Steave.

(Fonte: wikipedia)

The Falcon and The Winter Soldier


Tom’s Hardwere

The Falcon and The Winter Soldier” è una miniserie creata da Malcom Spellman, basata sui fumetti Marvel con protagonisti Sebastian Stan, Anthony Mackie.
Le vicende narrate sono tre mesi dopo il film di “Avenger End Game” la serie è prodotta dai Marvel Studio, scritta da Spellman e girata Kari Skogland.
Nella serie Sebastia Stan e Anthony Mackie interpretano i ripsettivi personaggi Bucky Barns e Sam Wilson, ma del cast principale fanno parte altri attori come Emily Van De Camp, Daniel Brul

TRAMA
Gli eventi della serie si svolgono sei mesi dopo i fatti di “Avenger End Game” e Bucky Barns Sam Wilson affrontano un’avventure che metterà a dura prova le loro abilità

PERSONAGGI
Bucky Barns/Sebastian Stan: Amico d’infanzia di Steave Roger, è “l’antico” Soldato D’Inverno creato dall’Hidra molto tempo prima, ma tornato alla sua vita, Bucky dovrà fare i conti con il proprio passato per ritrovare completamente se stesso

Sam Wilson/Anthony Mackie: E’ il migliore amico e spalla di Steave Roger, non sentendosi all’altezza di prendere in mano la sua eredità, avendogli lasciato lo scudo, lo rende al governo, questa sua scelta avrà una serie di conseguenze che coinvolgerà la maggior parte delle persone che lo circondano

Sharon Carter/Emily Van De Camp: E’ la nipote di Peggy Carter e agente dello Shild, dal primo Blip di Tanos ne vennero perse le traccie e dopo cosi tanto tempo passato a nascondersi dal governo, purtroppo non la persona di un tempo

Karli Monghentau/Erin Kellyman: E’ la leader dei Flag-Smasher, un gruppo terroristico anti-patriottico che ritneva che il mondo fosse migliore prima del blip

Jhon Walker/Wayat Russel: E’ il “nuovo” Captamerica, ingaggiato dal governo, ma nel voler svolgere il suo lavoro al meglio purtroppo non si renderà conto che il popolo americano, cosi anche come i suoi malavitosi non presenteranno nessun rispetto per lui considerandolo un usurpatore del proprio eroe.

My Red Carpet

PRODUZIONE

Sviluppo
Dal 2018 la Marvel Studio si era incentrata su delle serie incentrate su personaggi secondari, cosi il Variety scrisse che si trattavano di serie che avevano solo 9/6 episodi ciascuna serie, con un budget al pari di quelli dei film inoltre le serie sarebbero state prodotto direttamente dalla Mervel Studio al posto della Marvel Television che ha prodotto la serie Marvel precedenti e Kevin Feige.
La prima serie fu incentrata sui personaggi di Sebastian Stan e Anthony Mackie ovvero Blackfalcon/Sam Wilson e Bucky Barns/Il Soldato D’Inverno, cosi incentrarono la serie sulla “razza e l’identità” cosi come ispirazione e dinamica presero dei film come Arma Letale, 48 ore, la Parete di fango. Kevin Feige aveva sempre pensato che i film di “Captain America – Civil War” e Captain America – The Winter Soldier”, non avrebbero apprezzato e approfondito il rapporto che c’è fra i due. La prima idea fu quella dell’idea di base del film, buddy movie, “Prima di Mezzanotte” infine la serie venne annunciata ad Aprile al Super Bowl con il trailer e scelsero come regista Kari Skogland

Sceneggiatura:
La serie è ambientata dopo i fatti “Avenger – End Game” quando Steave Roger cede lo scudo in eredità a Sam Wilson/Falcon cosi la Marvel Studios sviluppò l’idea di incentrare la storia su un afroamericano che assume il ruolo di Captain America e nel suo ultimo dialogo con lui disse “sembra appartenere a qualcun altro” che fece il conflitto centrale di Sam Wilson nella serie.

La serie rappresenta un proseguimento sull’identità razziale come in “Black Panthebr” cosi avrebbe avuto un maggior impatto emotivo sui giovani di colore, mentre per l’evoluzione di Bucky che è molto protettivo nei confronti nell’eredità di Steave Roger è vuole che Sam assuma il ruolo al posto di John Walker.

Nella serie il blip rappresenta il maggior conflitto della serie e spiega come ogni personaggio affronta il “trauma” in maniera diversa come anche nei villain come Helmut Zemo e i Flag – Smashers e sull’idea del “cosa significa essere un eroe” e “cosa significa essere un villan” quindi viene affrontata la ricerca d’identità di Bucky e Sam.

La serie ha delle venature alla Buddy Movie/comedy ovvero “raccontare l’amicizia fra due persone” e avrebbe esplorato la vita dei due personaggi principali che per il produttore Spellaman li descrisse come “l’acqua e il fuoco” inoltre disse che non sono veri e propri amici, ma l’amicizia di Steave Roger che li accomuna e si fanno le stesse domande anche avendo preso due strade diverse.

smartMILE & co

Con “Avenger – End Game” non hanno voluto chiudere solo la fase tre, ma anche dare il via ad un’era in cui abbero modificato il mondo dei supereroi rimpiazzandoli con qualcosa di nuovo e di completamente folle. Con “The Falcon and The Winter Soldier” hanno voluto dare vita a due personaggi secondari come Sam Wilson/Falcon e Bucky Barns/Il Soldato D’inverno interpretati rispettivamente da Sebastian Stan/Bucky e durante una loro intervista su “Best Streaming” gli ha fatto alcune domande sul film di “Avenger End – Game” e sulla serie.

Alla fine di “Avenger End – Game” abbiamo visto il passaggio di eredità che Steave Roger come Captain America, proprio per questo nella serie affrontano la cpacità di adattarsi alla nuova società in una società in cui non sono più supereroi e con il passare della storia attreverseremo un emmersione nella loro psicologia e per la la sceneggiatura ci sono diversi riferimenti ai film e a i personaggi e la serie è concentrata sul franchise di “Captamerica – The Winter Soldier” e “Civil War”.

Un’altro argomento che viene inserito nella serie è la questione dell’eredità di Steave Roger/Captamerica alla fine del film di “Endgame”, che lascia lo scudo a Sam Wilson/Falcon che dentro di se si dice “non è una realtà che non gli appartiene” perchè non vuole prendere il ruolo di Cap, perchè rimarrà sempre e solo Steave Roger.

SPECIFICHE TECNICHE/TECHNICAL SPECIFICATIONS

Durata/runtime ep/episodio: 50 m

Durata totale: 5 ore (intera serie)

Mix sonoro/Sound Mix: Dolby Digital

Colore

Proporzioni/Aspect Ratio: 2.39:1

Camera:
Black Magic Design Pocket Cinema Camera 6K
Panavision Millennium DXL2, obiettivi Panavision serie T
Red Komodo, obiettivi Panavision serie T
Red Monstro, obiettivi Panavision serie T

Formato negativo/Negative Format: Redcode RAW (6K) (8K)

Processo cinematografico/Cinematic Progress:
Digital Intermediate (4K) (formato master)
Dolby Vision
Panavision (anamorfico) (formato sorgente)

Formato pellicola stampata/Printed Film Format: Video (UHD)

“The Falcon and The Winter Soldier” is a miniseries created by Malcolm Spellman, based on the Marvel comics starring Sebastian Stan, Anthony Mackie.
The events narrated are three months after the “Avenger End Game” film, the series is produced by Marvel Studio, written by Spellman and filmed by Kari Skogland.
In the series Sebastia Stan and Anthony Mackie play the respective characters Bucky Barns and Sam Wilson, but the main cast includes other actors such as Emily Van De Camp, Daniel Brül

PLOT
The events of the series take place six months after the events of “Avenger End Game” and Bucky Barns Sam Wilson face an adventure that will test their skills.

CHARACTERS
Bucky Barns / Sebastian Stan: Steave Roger’s childhood friend, he is the “ancient” Winter Soldier created by the Hidra long ago, but returned to his life, Bucky will have to deal with his past to find completely himself

Sam Wilson / Anthony Mackie: He is the best friend and sidekick of Steave Roger’s, not feeling up to taking his inheritance in hand, having left him the shield, he returns to the government, this choice of his will have a series of consequences that will involve most of the people around him

Sharon Carter/Emily Van De Camp: E’ la nipote di Peggy Carter e agente dello Shild, dal primo Blip di Tanos ne vennero perse le tracce e dopo cosi tanto tempo passato a nascondersi dal governo, purtroppo non la persona di un tempo

Karli Morgenthau / Erin Kellyman: She is the leader of the Flag-Smasher, an anti-patriotic terrorist group that believed the world was better before the blip

Jhon Walker / Wayat Russel: He is the “new” Captamerica, hired by the government, but in wanting to do his job in the best possible way, unfortunately he will not realize that the American people, as well as his criminals, will show no respect for him considering him a usurper of his own hero.

PRODUCTION
Development
Since 2018, Marvel Studio had focused on series focused on secondary characters, so Variety wrote that they were series that had only 9/6 episodes each series, with a budget equal to those of the films and the series would be produced. directly from Mervel Studio instead of Marvel Television which produced the previous Marvel series and Kevin Feige.
The first series was centered on the characters of Sebastian Stan and Anthony Mackie or Blackfalcon / Sam Wilson and Bucky Barns / The Winter Soldier, so they centered the series on “race and identity” as well as inspiration and dynamics they took films like Weapon Lethal, 48 hours, the Mud Wall. Kevin Feige had always thought that the films of “Captain America – Civil War” and Captain America – The Winter Soldier “, would not have appreciated and deepened the relationship between the two. The first idea was that of the basic idea of ​​the film, buddy movie, “Before Midnight” finally the series was announced in April at the Super Bowl with the trailer and they chose Kari Skogland as director

Film script:
The series is set after the “Avenger – End Game” events when Steave Roger hands over the shield to Sam Wilson / Falcon so Marvel Studios developed the idea of ​​centering the story on an African American who takes on the role of Captain America and in the his last dialogue with him said “smbra belong to someone else” which made the central comflitto of Sam Wilson in the series.
The series represents a continuation on racial identity as in “Black Panthebr” so it would have had a greater emotional impact on young blacks, while for the evolution of Bucky who is very protective of Steave’s legacy, Roger wants Sam take on the role in place of John Walker.
In the series the blip represents the greatest conflict of the series and explains how each character faces the “trauma” in a different way as well as in the villains like Helmut Zemo and the Flag – Smashers and on the idea of ​​”what it means to be a hero” and “what it means to be a villan ”then Bucky and Sam’s search for identity is tackled.
The series has a Buddy Movie / comedy vein or “telling the friendship between two people” and would have explored the life of the two main characters who for the producer Spellaman described them as “water and fire” also said that they are not real friends, but the friendship of Steave Roger that unites them and ask the same questions even having taken two different paths.

With “Avenger – End Game” they didn’t just want to close phase three, but also to start an era in which I changed the world of superheroes by replacing them with something new and completely crazy. With “The Falcon and The Winter Soldier” they wanted to give life to two secondary characters such as Sam Wilson / Falcon and Bucky Barns / The Winter Soldier played respectively by Sebastian Stan / Bucky and during their interview on “Best Streaming” he asked a few questions about the “Avenger End – Game” movie and the series.
At the end of “Avenger End – Game” we saw the passage of legacy that Steave Roger as Captain America, for this reason in the series they face the ability to adapt to the new society in a society where they are no longer superheroes and with the passage of history we will experience an emergence in their psychology and for the script there are several references to the films and to the characters and the series is focused on the franchise of “Captamerica – The Winter Soldier” and “Civil War”.
Another topic that is included in the series is the question of the legacy of Steave Roger / Captamerica at the end of the “Endgame” film, which leaves the shield to Sam Wilson / Falcon who inside himself says “it is not a reality that it doesn’t belong to him ”because he doesn’t want to take on the role of Cap, because he will always and only remain Steave Roger.
Ulteriori informazioni su questo testo di originePer avere ulteriori informazioni sulla traduzione è necessario il testo di origine
Invia commenti
Riquadri laterali

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

"Amor Vincit Omnia"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Laura Imai Messina.com

Sito ufficiale di Laura Imai Messina

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: