The Ring 3


“Le acque

salirono e la portarono al sicuro

sino a Dio”

Wicca


In questa categoria, come in alcune, voglio parlare di un argomento un po’ particolare, legato anch’esso al mondo del cinema in una versione molto più leggera e fantasy. Questa disciplina è trattata nei film come Harry Potter e specialmente nelle serie televisive come Streghe e Buffy La Wicca è definita la “Religione della Natura” oppure la  “Vecchia Religione”. E’ considerata una religione di tipo spirituale e misterico che crede principalmente un Dio imminente presente in infinite forme spesso racchiuse in una divinità femminile e maschile,  pertanto celebra i cicli della Natura. La Wicca fu resa nota da Gerald Gardner un ex funzionario esperto di esoterismo iniziato nella New Forest Coven una congrega appartenente alla all’antica tradizione misterica, definita come “l’antica religione”, causando culti esoterici medievali che venero perseguitati. La Wicca tra il XX e il XXI secolo si diffuse in tutto il mondo con comunità, associazioni e chiese presenti soprattutto in America Settentrionale e Meridionale, Europa, Sudafrica, India e Oceania.

SVILUPPO E DIFFUSIONE

Dopo la seconda guerra mondiale Gardner fondò una nuova coven chiamata “Bricket Wood Coven” che praticava e diffondeva una religione che solo dopo venne definita Wicca. Con la diffusione nelle Americhe, nata prima della New Age in Europa divenne un movimento elitario e tradizionalista e in opposizione alla modernità divenne più liberal, inseguito venne influenzato dal movimento ambientalista, dalla rivoluzione sessuale, dal movimento della liberazione della donna e dalla scoperta del divino femminile.

LA TRADIZIONE: Gardnerina e Alexandriana

La Wicca è nata con due tradizioni diverse, quella di Gerald Gardner che è quella più fedele, grazie a suo fondatore, comprende “Il Libro delle Ombre” antico testo contenente gli insegnamenti della tradizione Garderniana che venne conservato e scritto dalle prime Coven. Poi c’è la tradizione Alexandriana che viene dalla cultura fondata da Alex Sanders negli anni sessanta che introdusse nuovi elementi tratti dalla Cabala dall’ermetismo e della magia cerimoniale. Queste due tradizioni sono state separate per anni per aspre divergenze, ma ultimamente trovarono un punto d’incontro con il reciproco riconoscimento delle iniziazioni.

LA DOTTRINA

La Wicca non presenta un’ortodossia e ne una gerarchia sacerdotale, più che una fede è richiesta una partecipazione ai rituali wiccan, pur essendo una religione universalista non si considera l’unica vera religione, ma piuttosto una religione che si approccia a più culture per interagire con il divino. L’unico vero testo della dottrina della Wicca è “Il Libro Delle Ombre” nel quale vi sono contenuti tutti i fondamenti della ritualistica della  Wicca, come la tracciatura del cerchio (pratica fondamentale della Wicca), rituali iniziatici (divisi in 3 o 4 gradi) i rituali di passaggio, Wiccanig: la presentazione dei nuovi iniziatici, Handfasting: il rito di matrimonio e il Requiem (il rito funebre). La spiritualità e l’iconografia della Wicca sono ispirate alle religioni pagane con delle influenze buddiste, taoiste e induiste.

Tratti caratteristici della Wicca:

Ronald Hutton ha sempre descritto esaustivamente le caratteristiche principali della Wicca:

  1. La fede nell’esistenza di una divinità imminente al mondo naturale e il rifiuto di qualsiasi altra cosa esterna al mondo naturale
  2. Il rifiuto del concetto di etica universale che sostituita da un’etica personale molto forte che permette di gratificare ed esprimere i bisogni e i desideri altrui.
  3. La credenza che la divinità possa essere sia femminile che maschile
  4. Il perseguimento dell’ideale e valorizzare la divinità negli esseri umani
  5. l’abolizione tra la distinzione fra religione e magia
  6. La natura di religione o l’insieme di religione misteriche
  7. Consistere nell’assiduità in un orto prassi
  8. Coniugare la fedeltà ad un orto prassi  consolidata con l’eclettismo e la versatilità

 

TEOLOGIA

La teologia Wiccan risulta molto complessa perché si forma in due principi cosmici fondamentali: la Dea che è concepita come Triplice legata sia alla Terra che alla Luna

Il Dio, signore delle foreste degli animali e della vegetazione legato principalmente ai cicli vitali della natura.

(fonte: wikipedia)

 

Wicca

In this category, as in some, I want to talk about a somewhat particular topic, also linked to the world of cinema in a much lighter and more fantasy version.
This discipline is dealt with in films such as Harry Potter and especially in television series such as Witches and Buffy La Wicca is called the “Religion of Nature” or “Old Religion.”
It is considered a spiritual and mysterious religion that primarily believes an imminent God present in infinite forms often enclosed in a female and male deity and therefore celebrates the cycles of Nature.
The Wicca was made known by Gerald Gardner a former expert of esotericism that began in the New Forest Coven a census belonging to the ancient mysterious tradition, defined as “the ancient religion”, causing medieval esoteric worships that worship persecuted.
Wicca between the 20th and the 21st century spread throughout the world with communities, associations and churches present mainly in North and South America, Europe, South Africa, India and Oceania

DEVELOPMENT AND DISTRIBUTION
After the Second World War Gardner founded a new coven called “Bricket Wood Coven” which practiced and spread a religion that only afterwards was called Wicca.
With the spread in the Americas, born before the New Age in Europe became an elite and traditionalist movement and in opposition to modernity became more liberal, the pursuit was influenced by the environmental movement, the sexual revolution, the movement of the woman’s liberation and the discovery of the divine female.

THE TRADITION: Gardnerina and Alexandriana
Wicca was born with two different traditions, Gerald Gardner’s most faithful one, thanks to its founder, includes the ancient book “The Book of Shadows” containing the teachings of Gardernian tradition that was preserved and written by the early Coven.
Then there is the Alexandrian tradition that comes from the culture founded by Alex Sanders in the sixties that introduced new elements drawn from the Cabala from hermetic and ceremonial magic.
These two traditions have been separated for years by sharp divergences, but lately they found a meeting point with mutual recognition of initiations.

THE TRADITION: Gardner and Alexandrian
Wicca was born with two different traditions, Gerald Gardner’s most faithful one, thanks to its founder, includes the ancient book “The Book of Shadows” containing the teachings of the Gardernian tradition that was preserved and written by the early Coven.
Then there is the Alexandrian tradition that comes from the culture founded by Alex Sanders in the sixties that introduced new elements drawn from the Cabala from hermetic and ceremonial magic.
These two traditions have been separated for years by sharp divergences, but recently they found a meeting point with mutual recognition of initiations.

Wicca Characteristic Traits:

Ronald Hutton has always described exhaustively the main features of Wicca:

1. Faith in the existence of an imminent divinity in the natural world and the rejection of anything outside of the natural world
2. The rejection of the concept of universal ethics replaced by a very strong personal ethic that allows to gratify and express the needs and desires of others.
3. The belief that divinity can be both female and male
4. The pursuit of the ideal and to enhance divinity in humans
5. the abolition of the distinction between religion and magic
6. The nature of religion or the whole of mysterious religion
7. Consist in assimilation into a gardening practice
8. Combine loyalty to a well-established horticultural practice with eclecticism and versatility

THEOLOGY
Wiccan theology is very complex because it forms in two fundamental cosmic principles: the Goddess conceived as a Triple bound to both the Earth and the Moon
The God, Lord of the forests of animals and vegetation, mainly linked to the life cycles of nature.

 

La Città Incatata


1200px-La_citta_incantata

Wikipedia

E’ un film d’animazione giapponese girato e scritto da Hayao Miyazaki prodotto dallo Studio Ghibli. Il film è liberamente ispirato al romanzo fantastico “Il Meraviglioso Paese Oltre la Nebbia” scritto da Kashiwaba Sachiko, l’opera racconta di una bambina Chihiro che s’introduce, senza volerlo, in una città infestata dagli spiriti, i genitori della bambina vengono trasformati in maiali dalla strega Yubaba. E’ considerato il film di maggior successo del Giappone incassando 330 milioni di dollari in tutto il mondo superando il film Titanic. Il regista Hayako Miyazaki è considerato il maggior esponente d’animazione del giappone, oltre la “La città incantata” tra i suoi lavori ricordiamo “Kiki consegne a domicilio”, “Il Castello Errante” ecc…ed è anche uno dei principali fondatori dello Studio Ghibli.

PERSONAGGI PRINCIPALI

Chihiro Ogino: è la protagonista della storia, una bambina svogliata e piagnucolona, costretta a rimenere nel mondo degli spiriti/La Città Incantata per liberare dalla meledizione i suoi genitori, prende il nome di Sen poiché perde il suo vero nome.

Haku: è un ragazzo della stessa età di Chihiro, ma svolge un importante ruolo al fianco di Yubaba, dagli altri spiriti è considerato il “Maestro Haku” diventa grande amico di Chihiro e l’aiuta nell’impresa per liberare i genitori. La sua vera indentità e il suo vero nome gli sono sottratti da Yubaba per costringerlo a lavorare per lei, in realtà è lo Spirito del Fiume Kohaku che aveva salvato in passato Chihiro quando aveva rischiato di annegare.

Yubaba: è la strega propietaria dei bagni pubblici molto severa e autoritaria che s’addolcisce solo in presenza del figlio Bo

PERSONAGGI SECONDARI

Akio Ogino: Padre di Chihiro

Yuko Ogino: Madre di Chihiro

Senza-Volto: è uno spirito che s’affeziona morbosamente a Sen/Chihiro seguendola ovunque, ha l’aspetto di un esile figura ammantata con una maschera bianca in volto, arriva a camminare a quattro zampe quando ingerisce un enorme quantità di cibo. S’innervosisce quando capisce che qualcuno non ricambia i suoi sentimenti come con Sen/Chihiro, che in quel momento rischia di distruggere l’intero stabilimento termale.

Zeniba: sorella gemella anziana di Yubaba

Miyazaki-La-città-incantata-ChihiroTRAMA

Chihiro è una bambina di dieci anni che sta trasloccando in un’altra città, quando sono in viaggio suo padre prende una via sbagliata e nonostante la bambina non voglia proseguire per quella strada i genitori si fermano e pensano di aver trovato un parco divertimenti abbandonato. Li i suoi genitori rimangono intrappolati nella città dopo che la strega del posto,Yubaba, li traforma in maiali. Chihiro si addentra nella città per salvare i genitori cominciando con il cambiare il proprio nome, essendone obbligata, in Sen, stando attenta a “mai dimenticare” il suo vero nome. Nella sua permanenza Sen/Chihiro trova lavoro nei bagni pubblici, per non cadere anche lei nell’incantesimo. Li conosce Haku un ragazzo tirapiedi di Yubaba, il quale lei ha stregato per fargli fare quello che vuole, il quale hadimenticato il suo vero nome, egli in realtà è lo Spirito del fiume Kohaku. Sen/Chihiro infine riesce a liberare i genitori grazie all’amore che prova per Haku e per non aver mai dimenticato il suo nome.

PRODUZIONE

Miyazaki scrisse la sceneggiatura del film dopo che decise di dedicare l’opera alla figlia del suo amico nonché produttore Seiji Okuda il quale andava a fargli visita ogni estate, in seguito con un budget di circa 16 milioni di euro cominciò la produzione della “La Città Incantata” nel 2000. Tutte le estati Miyazaki trascorreva le vacanze in montagna con la sua famiglia e cinque bambine amiche delle sue figlie e li trovò l’ipirazione per “La Città Incatata” proprio guardando giocare queste bambine e adattandolo proprio a delle ragazzine della loro età. Cercò ispirazione fra alcuni Shojo manga, fumetti giapponesi dedicati alle ragazzine in ambito scolastico legati alle loro prime cotte, ma questo genere non era quello che stava più a cuore a Myazaki. Aveva in mente di produrre un nuovo film da diverso tempo, aveva in programma due progetti diversi: il primo basato sul romanzo “Il Meraviglioso Paese oltre la nebbia”, il secondo aveva come protagonista una ragazza più grande di Chihiro, ma entrambi i progetti vennero scartati, cominciò a pensare che la storia poteva ruotare attorno ad un impianto termale, trovandolo un luogo molto misterioso, al quale potevano esserci degli spiriti, di natura giapponese, che popolavano le terme proprio come gli uomini. Come per la storia del film della “Princess Mononoke” lo Studio Ghibli usò la computer grafica usando come programmi come “Softimage”, ma per Myazaki la cosa più difficile era tagliare alcune scene per poter rientrare nelle due di film circa. Per l’ambientazione di questo film Myazaki prse ispirazione da alcuni luoghi giapponesi come la residenza di Korekiyo Takahaschi che si trova nell’ “Edo-Tokyo Open Air Architectural Museum” e Jufen una città di Tawain, che lo ispirò per la scalinata che conduce alle terme.

COLONNA SONORA

Per la colonna sonora Myazaki ha consultato il suo personale collaboratore Joe Hisaichi, che oltre ad essere giudicata ottima dal giudizio cinematografico ha avuto diversi diversi riconoscimenti in patria come per il “Tokyo International Anime Fair Awards” e nel 2002 vinse il “Japan Gold Disc Awards”.

Tracce:

1 Ano Natsu he

2 Toorimichi

3 Dare Mo Inai Ryouriten

4 Yoru Kitaru

5 Ryuu no shounen

6 Boiraa Mushi

7 Kamisama-tachi

8 Yubaba

9 Yuya no asa

10 Ano hi no kawa

11 Shigoto wa tsuraize

12 Okusaregami

13 Sen no yuuki

14 Sokonashi ana

15 Kaonashi

16 6 Banme no eki

17 Yubaaba Kyouran

18 Numa no soko no ie

19 Futatabi

20 Kaeru hi

21 Itsumo Nando demo (Wakako Kaku)

TEMI

Alcuni critici paragonano “La Città Incatata” alla favola di “Alice nel Paese delle Meraviglie” il “Mago di Oz” o anche alla saga di “Harry Potter” e il filoconduttore della storia è il legame tra un “altro” mondo differente da quello della realtà. Inizialmente è fare credere allo spettatore che la protagonista sta sognando opppure creare la sensazione che alcuni passaggi sono stati già visti da qualche parte come fosse passato del tempo, come ad esempio le foglie sulla macchina all’inizio, questo porta ad una crescita ad una maturazione, il mondo degli spiriti rapppresenta infatti dell’infanzia all’età adulta. Una dei temi più “citati” nell’anime è sicuramente il recupero delle tradizioni giapponesi perchè i bambini giapponesi con l’andare avanti nelle generazioni e nel tempo stanno perdendo le loro tradizioni e radici, altri temi sono l’importanza dell’avere un “nome” che deriva molto probabilmente dal “Ciclo di Earthsea” di cui Myazaki è molto appssionato, inoltre è trattato il tema dell’ecologismo quando Chihiro, Rin e gli altri ripuliscono il fiume dalla sporcizia come quando ai tempi di Myazaki fu ripulito il fiume che scorreva vicino casa sua.

“The Enchanted City

It is a Japanese animated film shot and written by Hayao Miyazaki produced by Studio Ghibli. The film is freely inspired by the fantastic novel “The Wonderful Country Above the Fog” written by Kashiwaba Sachiko, the work tells of a little girl Chihiro introducing, unwillingly, into a city infested by spirits, the parents of the baby are transformed In pigs by the Yubaba witch.
It is considered the most successful film of Japan by collecting 330 million dollars worldwide over the Titanic movie.
Director Hayako Miyazaki is considered to be the most exponent of animation of Japan, besides the “Enchanted City” among his works we remember “Kiki Delivery at Home”, “The Wicked Castle” … and is also one of the founders Of the Studio Ghibli.

MAIN CHARACTERS
Chihiro Ogino: he is the protagonist of the story, a silly little girl who is forced to resign in the spirit world / The Enchanted City to rid her parents of the illness, takes Sen name because she loses her real name.

Haku: He is a boy of the same age as Chihiro, but plays an important role alongside Yubaba, from other spirits is considered the “Haku Master” becomes a great friend of Chihiro and helps her in the attempt to free her parents. His true identity and his true name are taken away by Yubaba to force him to work for her, in fact he is the Spirit of the Kohaku River, who had saved Chihiro in the past when he risked drowning.

Yubaba: is the witch of the very strict and authoritarian public baths that only feasts in the presence of his son Bo

SECONDARY CHARACTERS
Akio Ogino: Father of Chihiro

Yuko Ogino: Mother of Chihiro

Senza-Volto: It is a spirit that feels morbidly to Sen / Chihiro following her everywhere, looks like a thin figure clothed with a white mask in her face, comes to walk on four legs when ingested a huge amount of food. He becomes nervous when he realizes that someone does not change his feelings as with Sen / Chihiro, who at that time is likely to destroy the entire spa.

Zeniba: Yubaba’s elderly twin sister

PLOT
Chihiro is a ten-year-old girl who is moving to another town when traveling her father takes a wrong path and despite the girl does not want to continue on that road, parents stop and think they have found an abandoned amusement park. His parents remain trapped in the city after the local witch, Yubaba, picks them up in pigs.
Chihiro goes into the city to rescue his parents by committing to changing his name, being obliged, in Sen, being careful to “never forget” his real name. During his stay Sen / Chihiro finds work in the public baths, not to fall into the spell. He knows them Haku, a Yubaba boy-guy, whom she has wrought to make him do what he wants, and who has forgotten his real name, he is actually the Spirit of the Kohaku River. Sen / Chihiro finally succeeds in releasing her parents through the love that Haku has for her and for never forgetting her name.

PRODUCTION
Miyazaki wrote the film screenplay after deciding to dedicate the work to his friend’s daughter and producer Seiji Okuda who went to visit him each summer, and later with a budget of about 16 million euros, he began producing “The City Enchanted “in 2000.
All the Miyazaki summers spent their holidays in the mountains with her family and five girlfriends of her daughters and found the inspiration for “The Town Cladded” just watching these girls play and adapting to girls of their age.
He sought inspiration among some Shojo manga, Japanese comic books devoted to children in school related to their first cookies, but this was not the kind that was most heartfelt at Myazaki.
He was thinking of producing a new film for a long time, he planned two different projects: the first based on the novel “The Wonderful Country beyond the Fog”, the second was as a protagonist a bigger girl than Chihiro, but both projects came Discarded, he began to think that the story could turn around a spa, finding it a very mysterious site, to which there were spirits of Japanese nature that populated the spas just like men.
As with the story of the Princess Mononoke, Studio Ghibli used the graphics computer using programs like “Softimage”, but for Myazaki the most difficult thing was to cut some scenes to fit into the two movies.
For setting this film, Myazaki is inspired by some Japanese sites such as Korekiyo Takahaschi’s residence at the Edo-Tokyo Open Air Architectural Museum and Jufen, a city of Tawain, who inspired him on the staircase leading to spas.

SOUNDTRACK
For the soundtrack Myazaki has consulted his personal collaborator Joe Hisaichi, who, in addition to being judged excellent by the film’s cast, has had several awards at home such as the Tokyo International Anime Fair Awards and in 2002 won the “Japan Gold Disc Awards “.

Tracks:
1 Ano Natsu he
2 Toorimichi
3 Give Mo Inai Ryouriten
4 Yoru Guitar
5 Ryuu no shounen
6 Boira Mushi
7 Kamisama-tachi
8 Yubaba
9 Yuya no asa
10 Ano hi no kawa
11 Shigoto wa tsuraize
12 Okusaregami
13 Its no yuuki
14 Sokonashi ana
15 Kaonashi
16 6 Banme no eki
17 Yubaaba Kyouran

18 Numa no soko no ie

19 Futatabi

20 Kaeru hi

21 Itsumo Nando demo (Wakako Kaku)

THEMES
Some critics compare “The City Cladded” to the tale of “Alice in Wonderland” the “Wizard of Oz” or even the “Harry Potter” saga and the philosopher of history is the link between a “different” world different from that Of reality. Initially it is to believe in the spectator that the protagonist is dreaming or to create the feeling that some passages have already been seen somewhere as it has been past time, such as the leaves on the machine at first, this leads to growth at maturation , The world of spirits represents infancy of adulthood.
One of the most “cited” themes in the anime is surely the recovery of Japanese traditions because Japanese children with going on in generations and in time are losing their traditions and roots; other themes are the importance of having a ” Name “that most likely derives from the” Earthsea Cycle “of which Myazaki is very familiar, and the theme of ecology is also discussed when Chihiro, Rin and others purge the river from dirt as when in the times of Myazaki the river was cleansed He ran near his home.”

Roberto Bolle


roberto-bolle-pompei-640x280

Questo articolo l’ho pensato per aprire una delle mie nuove categorie; facendo riferimento ad un film che ho recensito su questo blog agli inizi. E’ una categoria alla quale sono molto affezionata in quanto ballerina che ero un tempo, volevo parlarvi di uno dei ballerini più famosi al mondo. Roberto Bolle è nato a Casale Monferrato in provincia di Alessandria, all’età di dodici anni viene notato da Rudolf  Nureyev che lo sceglie per interpretare il ruolo Tadzio nell’opera di “Morte a Venezia”. Nel 1996 con la rappresentazione di “Romeo & Giulietta” viene nominato primo ballerino cosi cominciò a prendere parte ad altri numerosi spettacoli come: La Bella Addormentata, Cenerentola, Don Chishotte e il Lago Dei Cigni. All’estero ebbe occasione di danzare al Royal Ballet di Londra, il Balletto nazionale Canadese, il Balletto di Stoccarda, lo Staatsoper di Berlino ecc… Nel corso dei suoi anni ha avuto anche occasione di danzare con le ballerine più famose come: Clara Fracci, Alessandra Ferri, Ambra Vallo ed Eleonora Abbagnato.

1999: diventa ambasciatore del’UNICEF per il quale effettua un viaggio nella Repubblica Centrafricana.

2000:  inaugura la stagione del Covent Garden con il Lago dei Cigni al teatro Bolshoi di Mosca per celebrare la 75° anniversario della Maja Plissetskaja alla presenza del presidente Vladimir Putin.

2002: danza a Buckingham Palace per la Regina Elizabetta II e nell’Ottobre dello stesso anno è protagonista di “Romeo e Giulietta” di Kenneth Mcmillian al teatro del Bolshoi a Mosca.

 2003: danza nella “Bella Addormentata” al Covent Garden di Londra e nello stesso anno venne dato il titolo di étolie del Teatro alla Scala.

 2004: nella Giornata Mondiale della Gioventù balla sul sagrato di Piazza San Pietro (Vaticano) al cospetto di Giovanni Paolo II°.

 2005: danza la Teatro della Scala di Milano con “Svetlana Jur’evna Zacharova” nell’opera del “Lago dei Cigni”

 2006: apre la “Cerimonia dell’apertura dei XX Giochi Olimpionici Invernali” di Torino sulla coreografia di Enzo Cosimi

 2007: collabora con il FAI realizzando degli spettacoli presso il Colosseo di Roma e danza con Alessandra Ferri per il suo addio alle scene, mentre nel 2008 tiene il suo galà “Roberto Bolle and Friends” sul sagrato del Duomo di Milano e in Piazza Plebiscito a Napoli

2009: viene nominato “Young Global Leader” dal World Economic Forum di Davos e dal American Ballet Theatre il “Pincipal”

2013: accompagnato dal corpo di ballo del Teatro alla Scala è interprete della creazione del coreografo italo-africano Mvula Sungani nel Concerto di Capodanno dal Gran Teatro La Fenice

2016: Prende la suo primo programma televisivo chiamato “Roberto Bolle – La mia danza libera” condotto da Luisa Ranieri e Francesco Pannofino

 

“Roberto Bolle

I have thought of this article to open one of my new categories; Referring to a movie I reviewed on this blog at the beginning. It’s a category I’m very fond of as a dancer I was a while ago, I wanted to talk to you about one of the most famous dancers in the world.
Roberto Bolle was born in Casale Monferrato in the province of Alessandria, at the age of twelve he is noted by Rudolf Nureyev who chooses to play the role of Tadzio in the work of “Death in Venice”.
In 1996, with the performance of “Romeo & Juliet”, he was named first dancer, so he began to take part in several other shows such as La Bella Alimentata, Cinderella, Don Chishotte and Lake of the Swans.
Abroad had a chance to dance at Royal Ballet in London, the Canadian National Ballet, the Stuttgart Ballet, the Berlin Staatsoper …
During her years she also had the opportunity to dance with the most famous dancers such as Clara Fracci, Alessandra Ferri, Ambra Vallo and Eleonora Abbagnato.

1999: becomes UNICEF’s ambassador for which he travels to the Central African Republic.

2000: Opening the Covent Garden season with Swan Lake at Bolshoi Theater in Moscow to celebrate 75th anniversary of Maja Plissetskaja in the presence of President Vladimir Putin.

2002: Dance at Buckingham Palace for Queen Elizabeth II and in October of the same year is the protagonist of “Romeo and Juliet” by Kenneth Mcmillian at the Bolshoi Theater in Moscow.

2003: Dance in the “Sleeping Beauty” at Covent Garden in London and in the same year was given the title of theaters at the Teatro alla Scala.

2004: On World Youth Day dancing on the square of St. Peter’s Square (Vatican) in the presence of John Paul II.

2005: dance the Teatro della Scala in Milan with “Svetlana Jur’evna Zacharova” in the work of “Lake of Swans”

2006: Opening Ceremony of the opening of the 20th Winter Olympics in Turin on the choreography of Enzo Cosimi

2007: collaborates with the FAI by performing performances at the Colosseum in Rome and dancing with Alessandra Ferri for his farewell to the scenes, while in 2008 holds his “Roberto Bolle and Friends” gala on the Milan Cathedral and Piazza Plebiscito square Naples

2009: He is named “Young Global Leader” by Davos World Economic Forum and American Ballet Theater “Pincipal”

2013: accompanied by the Teatro alla Scala dance body is the interpreter of the creation of the Italian-African choreographer Mvula Sungani in the New Year’s Concert by La Teatro La Fenice

2016: Takes its first television program called “Roberto Bolle – My Free Dance” by Luisa Ranieri and Francesco Pannofino”

A Dark Song


“Poichè egli comanderà

ai suoi angeli

di proteggerti

in tutti i tuoi cammini”

(Salmo 91:11)

Alnwick Castle (Hogwarts)


L’ articolo presenta una delle nuove categorie che voglio introdurre in questo blog in questo momento. Ogni film è girato in una location, o più spesso in uno studio ben preciso, alcune volte molte di esse sono molto famose, visitate da numerosi turisti. Voglio cominciare a raccontarvi di un posto antico e magico nello stesso tempo per la saga che lo ha reso famoso. Il castello di Alnwick è la location per eccellenza utilizzata per le riprese del castello di Hogwarts di “Harry Potter” in passato venne utilizzato anche per le riprese del film di “Robin Hood – Principe dei Ladri”, si trova nella città di Alnwick nella regione inglese del Northumberland, in Inghilterra, come grandezza è secondo solo al castello dei Windsor, costruito nel 1096.

STORIA

Nel 1096 il barone Yves De Vescy costruì la prima parte del castello e principalmente venne costruito per difendere i confini inglesi dalle invasioni scozzesi, dal 1172 al 1174 venne occupato da Guglielmo “Il Leone” di Scozia, ma venne catturato subito dopo. Nel 1309 venne venduto da Anthony Beck al vescovo di Durham e poi a Henry De Percy e infine ai Northumberland che sono attualmente i proprietari. Il primo lord Percy di Alnwick, restaurò l’Abbot’s Tower, il Middle Gateway e la Costanble’s Tower. Nel 1404-1405 i Percy si ribellarono a re Enrico IV che dopo si impossessò del castello.

Durante la “Guerra delle due Rose” il castello appartenne Edoardo IV d’Inghilterra fino alla sua resa poi passò nelle mani dei Lancaster per la terza volta. In seguito al castello vennero apportati numerosi restauri e miglioramenti da Henry Percy, IV conte di Northumberland nel XVI secolo che Robert Adam nel XVIII che quest’ultimo goticizzò gli interni su modello di altri castelli inglesi, poi nel XIX secolo i cambiamenti vennero fatti da Agernon Percy, IV Duca di Northumberland che rimpiazzò alcune delle modifiche di quest’interni con altri arredamenti disegnati Anthony Salvin.

USO ATTUALE

Dalla seconda guerra mondiale in poi il castello accolse numerosi strutture scolastiche come la “New Castle Church Hight School for girls” per poi essere usato dalla “St Cloud State University”.

Le due torri perimetrali vennero spesso utilizzate per delle mostre patrocinate dal Duca di Northumberland e vengono esposte opere archeologiche di suo interesse come reperti egiziani e relique di Pompei, la Constable’s Tower viene usata per delle ricostruzioni delle invasioni di Napoleone Bonaparte mentre la Abbot’s Tower accoglie la raccolta d’opere del Northumberland Fusiliers Museum.

warkworth-castle

COSTRUZIONE

Il castello è composto da due principali costruzioni fatte ad anello che si articola intorno ad un piccolo cortile che contiene le due sale principali del castello al centro invece c’è la Motta Castrale, e dal momento che non era abbastanza grande, vennero collegate e costruite nuove stanze con delle strutture già preesistenti. Vi sono delle torri ad intervalli regolari attorno al cerchio perimetrale esterno e un sesto delle mura sono state atterrate in modo da favorire la vista sul parco retrostante.

Il castello di Alnwick dispone di due parchi, uno piccolo che si trova al di la del fiume Aln, disegnato da Lancelot Brown e da Thomas Calls nel XVIII sec detto il “The Pastures”, nei pressi di questo parco si trova quello più grande parco chiamato “Hulne Park” che contiene le rovine del Priorato di Hulne.

IL GIARDINO DI ALNWICK

Vicino al castello l’attuale Duchessa di Northumberland, ha fatto costruire un giardino attorno ad una cascata, quest’area è stata aperta al pubblico nel 2001 iniziado la creazione della fontana e una piantagione delle prime piante. Nel 2004 è stata aggiunta una serra da 560 metri quadrati che include anche il caffè ed è ritenuta la più grande serra del mondo.

Il giardino ospita anche il “Poison Garden” nel quale vengono ospitate le piante più tossiche del pianeta.

20150630_122715

“ALNWICK CASTLE

(Hogwarts)

The article presents one of the new categories I want to introduce in this blog at this time. Every movie is shot at a location, or more often in a very precise studio, sometimes a lot of them are very famous, visited by many tourists. I want to start telling you about an ancient and magical place at the same time for the saga that made it famous.
Alnwick Castle is the par excellence location used to shoot the Hogwarts castle of “Harry Potter” in the past was also used for filming the movie “Robin Hood – Prince of Thieves”, is located in the city of Alnwick in the region English of Northumberland, England, as magnitude is second only to the Castle of Windsor, built in 1096.

HISTORY
In 1096 Baron Yves De Vescy constructed the first part of the castle and was mainly built to defend the British boundaries from the Scottish invasions, from 1172 to 1174 was occupied by William “The Lion” of Scotland but was captured immediately afterwards.
In 1309 it was sold by Anthony Beck to the bishop of Durham and then to Henry De Percy and finally to the Northumberland who are currently the owners. Alnwick’s first Lord Percy restored Abbot’s Tower, Middle Gateway, and Costanble’s Tower. In 1404-1405 the Percy rebelled against King Henry IV, who later occupied the castle.
During the “Two Rose War” the castle belonged to Edward IV of England until its release then passed into the hands of the Lancaster for the third time. Following the castle, numerous restorations and improvements were made by Henry Percy, IV Count of Northumberland in the sixteenth century that Robert Adam in the XVIIIth century, which garnered the interior on the model of other English castles, then in the nineteenth century the changes were made by Agernon Percy, IV Duke of Northumberland who replaced some of this interior with other furnishings designed by Anthony Salvin.

CURRENT USE
From the Second World War onwards, the castle received numerous school facilities such as the “New Castle Church Hight School for Girls” and then used by St Cloud State University.
The two perimeter towers were often used for exhibitions sponsored by the Duke of Northumberland and exhibits archaeological works of interest such as Egyptian finds and relics of Pompeii, Constable’s Tower is used for reconstruction of Napoleon Bonaparte invasions while Abbot’s Tower welcomes Collection of works by the Northumberland Fusiliers Museum.

CONSTRUCTION
The castle consists of two main ring-shaped buildings, which are articulated around a small courtyard that contains the two main halls of the castle in the center instead of the Motta Castrale, and since it was not large enough, they were connected and constructed New rooms with already existing facilities. There are regular towers around the outer perimeter circle and a sixth of the walls have been landed to favor the view of the backyard park.

Alnwick Castle has two parks, a small one located by the River Aln, designed by Lancelot Brown and by Thomas Calls in the 18th century called “The Pastures”, near this park is the largest park Called “Hulne Park” that contains the ruins of the Hulne Priory.

ALNWICK GARDEN
Near the castle, the current Duchess of Northumberland, has built a garden around a waterfall, this area was opened to the public in 2001 starting the creation of the fountain and a plantation of the first plants. In 2004, a 560 square meter greenhouse was added, including coffee and is considered to be the largest greenhouse in the world.
The garden also houses the “Poison Garden” where the planet’s most toxic plants are housed.

The Monster


“Sono nascosti e ci spiano

aspettano soltanto

e osservano

ci sono mostri per me e per te”

(Asilo infantile, Rhyme 1903 – Autore sconosciuto)

tumblr_ok0a3gdwjt1vhq99wo2_400

“Mia madre dice che i mostri non esistono,

ma si sbaglia,

loro sono la fuori

che t’aspettano

nell’oscurità

qualche volta puoi vederli…

…a volte non puoi… ”

(The Monster film 2016)

 

 

Mulin Rouge!


E’ un film musical del 2001 di Baz Luhrmann ispirato alla Traviata di Giuseppe Verdi. I brani cantati in questo film sono rivisitazioni di brani storici di musica pop la maggior parte interpretate dai due attori principali Nicole Kidman e Ewan McGregor che hanno sorpreso tutti con le loro doti canore pur non essendo cantanti professionisti.

Nel storia sono stati inseriti personaggi di fantasia e non in grado di racchiudere le quatto principali parole del movimento Bohémien: Amore, Bellezza, Verità e Libertà.

La sua uscita è stata considerata come la rinascita dei musical che sino ad ora erano presi in considerazione solo dai classici Disney, il film è stato il vincitore di due premi oscar, su otto nomination, miglior scenografia e migliori costumi anche se a mio parere , il film avrebbe maritatto molte più vincite oscar in quanto Nicole Kidman e Ewen Mcgregor non erano cantanti professioni e per le scenografie perfettamente riprodotte

Lo stile di Baz Luhrmann si basa su uso frenetico del montaggio e della macchina da presa, è autore di Ballroom – Gara di ballo, Romeo + Giulietta, Australia e il Grande Gasby, e una parte d’attenzione dei suoi film va molto al Melò e ai musical.

e923bdd1e78a17c00f2be2226a9012ba

PERSONAGGI PRINCIPALI:

Satine/Nicole Kidman: E’ la stella/cortigiana principale del Mulin Rouge, sogna diventare un’attrice, ma per realizzarlo deve riuscire a sedurre il Duca di Monroth un uomo dotato buoni mezzi economici, ma che infine si rivela un uomo arrogante e cattivo

Christian/Ewan Mcgregor: narratore e scrittore della vicenda che s’innamora di Satine,  riesce a conoscere Toulouse per poter riuscire ad entrare al Mulin Rouge per colpire Satine, con le sue poesie e le sue opere, la ragazza lo scambia per il Duca, che la voleva incontrare, finge di essere innamorata di lui.

Herold Zidler/Jim Bradbent: Padre di Santine e impresario del Mulin Rouge promette alla ragazza di farle incontrare il Duca per aiutarla ad esaudire i suoi desideri, ma il Duca gli chiede in cambio dei finanziamenti per il teatro chiede di passare una notte con la ragazza

Il Duca di Monroth/Richard Roxburgh: Uomo di grandi stabilità economiche, accetta di finanziare il Mulin Rouge e l’opera di Christian e di trasformare il Mulin Rouge in un teatro, ma chiede in cambio una notte con la ragazza, quando scopre della storia d’amore di Satine e Christian, tenta di uccidere il ragazzo.

CAST:

Per il ruolo di Christian vennero presi in considerazione anche atri attori come Leonardo Di Caprio, Jake Gyllenhaal ed Heath Ledger, la cantante australiana Kyle Minogue venne scelta per interpretare la “Fata Verde” dell’assenzio.

TRAMA:

Parigi, 1899: la storia inizia con l’arrivo di Christian a Montmartre a Parigi, che un giovane scrittore in cerca di fortuna, durante la sua permanenza conosce un pittore Toulouse-Lautrec, il maggior esponente del movimento Bohémien, che vuole subito presentarlo a Satine per farle conoscere il suo talento e inscenare la sua opera, ma la stessa sera che Christian s’incontra con Satine, anche il Duca voleva vedere la ragazza, ma durante la sua esibizione Satine scambia Christian con lui.

Una volta nella sua stanza Satine, la Stanza Rossa, cerca di sedurre Christian pensando che sia il Duca, ma subito dopo il Duca bussò alla sua porta, quando l’uomo s’accorse di Christian, Satine disse che era l’autore dell’opera che volevano presentare al Mulin Rouge. Durante le prove Satine e Christian s’innamorano, il Duca, la sera della prima della spettacolo, tenta di uccidere il ragazzo, ma Satine, per salvarlo e sapendo di e di essersi ammalata di tubercolosi, gli dice che ha sempre finto con lui e non l’ha mai amato cosi Christian, sentendosi tradito, perde la testa e proprio durante lo spettacolo fa una scenata che per tutti prendono come parte dello spettacolo, grazie all’abilità di recitazione di Herold.

Ma all’ultimo atto, nel cantare la canzone che Christian aveva scritto per lei, Christian capisce che tutta una manovra, e tornando insiedro il Duca da l’ordine al suo cecchino di uccidere Christian, ma la pistola viene presa e bloccata da Toulouse. I bohemien riescono ad avere il loro finale, poco dopo la fine dello spettacolo, Satine cade tra le braccia di Christian, che essendo malata, gli chiede che il suo ultimo desiderio, di scrivere la loro storia.

SCENEGGIATURA

In origine la sceneggiatura prevedeva che Satine avesse un figlio di 3 anni e Christian raccontasse la storia proprio a lui. La storia è una rivisitazione della “Travita” di Giuseppe Verdi e la  “La Signora delle camelie” di Alexander Dumas, il film ha un ambientazione ispirata alla “La Bohème” di Giacomo Puccini e “Boule De Suif” di Guy De Paussant. Toulouse-Lautrec fu uno dei più importanti pittori di quell’epoca, ma non prese parte al teatro.

TECNICA DI RIPRESA

Il film è stato girato interamente a Sidney negli studi Fox. L’attore John Leguizamo (Touluse-Lautrec) ha recitato per tutto il tempo delle riprese in ginocchio in seguito le gambe le furono cancellate in post produzione.

Caratteristiche:

Durata: 127 minuti

Sound Mix: DTS | Dolby Digital | SDDS

Colore: Bianco e nero – Colore

Aspect Ratio: 2.35:1

Camera: Panavision Panaflex Millennium, Panavision Primo and C-Series Lenses

Laboratori e studi di ripresa: Atlab Film Laboratory Service, Sydney, Australia
DeLuxe, Hollywood (CA), USA (prints)

Lunghezza della pellicola: 3.549 m (Spagna)

Formato negativo: 35 mm (Kodak Vision 500T 5279, SFX 200T)

Processo cinematografico: Panavision (anamorfico)
                                                    Super 35 (effetti visivi)

Formato del filmato stampato: 35 mm (Kodak Vision Premier 2393)

LUOGHI DI RIPRESA:

Madrid (Spagna): studio, reshoots

(studio) Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia

(studio) Fox Studios, Moore Park, Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia

COLONNA SONORA:

le canzoni della colonna sonora sono principalmente rivisitazioni e adattamenti di canzoni di autori molti famosi come ad esempio:

Nature Boy – David Boy

Lady Marmelade – Christina Aguilera, P!nk, Mya, Lil’Kim

Your Song – Elton Jhon

The show must go On – Queen

Like a Virgin – Madonna

Smells Like Teen Spirit –Nirvana

Nonostante i soli due oscar vinti contro le otto nomination avute, il film fu accettato positivamente dalla critiche, ha preso sei nomination al Golden Globe e ben tredici candidature ai BAFTA Awards rendendolo il film più nominato dell’anno del 2001, per quella cerimonia, infine ha portato a casa 3 premi BAFTA tra cui uno in onore di Jim Broadbent.

“Mulin Rouge!

It is a 2001 Baz Luhrmann musical film inspired by Traviata by Giuseppe Verdi. The songs sung in this movie are revisions of pop music history most played by the two main actors Nicole Kidman and Ewan McGregor who have all surprised with their singing skills while not being professional singers.
Fantasy characters have been inserted in the story and can not enclose the four main words of the Bohemian movement: Love, Beauty, Truth and Freedom.
His release was considered to be the rebirth of the musicals that had only been taken into consideration only by classic Disney, the film being the winner of two Oscars, eight nominations, best scenery and best costumes.
Baz Luhrmann’s style is based on frantic mounting and camera use, he is the author of Ballroom – Dance Competition, Romeo + Juliet, Australia and Great Gasby, and a part of the attention of his films goes a long way to Melò And musicals.

MAIN CHARACTERS:
Satine / Nicole Kidman: He is the main star of the Mulin Rouge, dreams of becoming an actress, but to accomplish it, he must succeed in seducing the Duke of Monroth a man who has good economic means, but ultimately reveals an arrogant and bad man

Christian / Ewan Mcgregor: a narrator and writer of the affair who falls in love with Satine, learns Toulouse to be able to enter the Mulin Rouge to hit Satine, with his poems and works, the girl exchanges for the Duke, Who wanted to meet her, pretends to be in love with him.

Herold Zidler / Jim Bradbent: Santine’s father and Mulin Rouge’s impresario promises the girl to meet the Duke to help her meet her wishes, but the Duke asks her in exchange for theater funding asks to spend a night with the girl

Monrothus Duke / Richard Roxburgh: A man of great economic stability, he agrees to fund Mulin Rouge and Christian’s work and transform Mulin Rouge into a theater, but asks for a night with the girl when he discovers history Love of Satine and Christian, tries to kill the boy.

CAST:
For the role of Christian were also taken into account actors such as Leonardo Di Caprio, Jake Gyllenhaal and Heath Ledger, Australian singer Kyle Minogue was chosen to play the “Green Fairy” of absenteeism

TRAMA:
Paris, 1899: History begins with the arrival of Christian in Montmartre in Paris, which a young writer in search of fortune, during his stay knows a painter Toulouse-Lautrec, the most exponent of the Bohemian movement, who wants to present it to Satine to let her know her talent and stage her work, but the same evening that Christian meets with Satine, the Duke wanted to see the girl, but during her performance Satine exchanges Christian with him.
Once in his room, the Red Room tries to seduce Christian thinking that he is the Duke, but immediately after the Duke knocked on his door, when the man met Christian, Satine said he was the author of ‘ Work they wanted to present at Mulin Rouge. During the trials Satine and Christian fall in love, the Duke, the evening of the premiere of the show, tries to kill the boy, but Satine, in order to save him and know about and become sick with tuberculosis, tells him that he has always fake with him and has never loved such a Christian, feeling betrayed, loses his head, and during the show he makes a scene for everyone As part of the show, thanks to Herold’s acting ability.
But in the last act, singing the song Christian had written for her, Christian understands that all of a maneuver, and putting the Duke back in order to his sniper to kill Christian, but the gun is taken and blocked by Toulouse. The bohemians succeed in having their final, shortly after the end of the show, Satine falls into Christian’s arms, being sick, asks for her last wish to write their story.

SCREENPLAY
Originally, the screenplay provided that Satine had a 3-year-old son and Christian told the story to him. The story is a review of Giuseppe Verdi’s “Travita” and Alexander Dumas’s “Camel’s Lady”, the film is inspired by Giacomo Puccini’s “La Bohème” and Guy De Paussant’s “Boule De Suif”.
Toulouse-Lautrec was one of the most important painters of that time but did not attend the theater.

REPRODUCTION TECHNIQUE
The film was shot entirely at Sidney in Fox Studios. The actor John Leguizamo (Touluse-Lautrec) starred all the time kneeling on his knees, after which his legs were cleared in post production.

SOUNDTRACK:
The soundtrack songs are revisited by many famous song authors such as:

Nature Boy – David Boy
Lady Marmelade – Christina Aguilera, P! Nk, Mya, Lil’Kim
Your Song – Elton Jhon
The show must go On – The Queen
Like a Virgin – Madonna
Smells Like Teen Spirit -Nirvana
Etc…

Despite the only two Oscar wins against the eight nominees, the film was positively accepted by critics, took six nominations at the Golden Globe, and thirteen nominations for the BAFTA Awards making it the most nominated film of the year 2001 for that ceremony, Has brought home three BAFTA awards including one in honor of Jim Broadbent.

(fonte: wikipedia ita; Wikipedia engligh; IMBD)

Streghe – Charmed


streghe

E’ una serie televisiva ideata da Constance M. Burge e prodotta da Aaron Spelling, la serie è stata trasmessa dalla Warner Bros dalla prima alla settima stagione dal 7 Ottobre 1998 al 21 Maggio 2006. La narrazione principale della serie racconta la storia delle sorelle Halliwell, Prue Halliwell (Shannen Dhoroty), Piper Halliwell (Holly Marie Combs) e Phoebe Halliwell (Alyssa Milano), streghe buone e più potenti di tutti i tempi, che combattono contro demoni e stregoni per proteggere gli innocenti. Ognuna di loro possiede un potere che a loro volta cresce e si evolve ad ogni stagione, mentre tentano di condurre una vita normale a San Francisco. La loro identità segreta diventa una sfida tenerla fuori dalla loro vita ordinaria, ed esporre sempre meno la magia che di conseguenza ricade sulle loro relazioni amorose e famigliari creando un numero cospicuo di casi irrisolti per la polizia e per l’FBI. La serie si concentra sulle tre sorelle Halliwell fino, ma dalla quarta stagione poi con la “scomparsa” Shannen Dhoroty, dalla storia e dalla serie, si aggiunge Paige Matthews, interpretata da Rose McGowan, la cosiddetta sorella “perduta”, che prende il posto nel trio al posto di Shannen/Prue.

TRAMA GENERALE:

La serie inizia con l’arrivo di Phoebe Halliwell che ritorna da New York per ristabilirsi a casa con le sorelle Prue e Piper, quando Phoebe va in soffitta scopre “Il Libro delle Ombre” il libro magico di famiglia e viene a sapere che lei e le sue sorelle come la tutta la sua famiglia sono streghe, e che sono destinate a combattere demoni, streghe, stregoni e proteggere gli innocenti.

Phoebe senza prestare attenzione comincia a leggere l’iscrizione della formula magica scritta sulla prima pagina del libro e attiva i loro poteri.

Nella prima stagione le sorelle scoprono e imparano a usare i loro poteri: Prue ha il dono della telecinesi, Piper può bloccare il tempo e Phoebe prevede il futuro, anche se inizialmente ha immagini del passato. Nella seconda stagione Prue acquista il potere dello sdoppiamento, mentre nella terza stagione aumenta il potere di Piper con l’esplosione e Phoebe con la levitazione.

Dalla quarta stagione in poi si aggiunge Rose McGowen, interpretando Paige Matthews, si scopre che essendo figlia della loro madre e il loro angelo bianco, ha sia i poteri sia uno che dell’altro chiamato in particolare “Telecinesi Orbitante” mentre Phoebe, nella quinta stagione acquisisce il potere dell’empatia che le consente di sentire i sentimenti altrui.

Le prima e la seconda stagione le tre sorelle devo affrontare degli esseri malvagi che solo nella terza le porterà a scoprire che tutto ciò arriva dalla Sorgente, ovvero la Fonte di Ogni male. Nella terza stagione Prue muore a causa del demone Shax, emissario personale della sorgente, per poi subentrare Paige nella quarta.

La Sorgente diventa l’antagonista principale della quarta stagione fino a quando non viene definitivamente sconfitto nella quinta, in questa stagione viene introdotto un nuovo personaggio Cole Turner, interpretato da Julian Mcmahon, marito e poi ex marito di Phoebe, che in seguito della stagione diverrà la Sorgente. Nella sesta e settima stagione vengono introdotti nuovi personaggi come Gideon e Zanku, mentre in conclusione nell’ottava stagione, s’aggiungono alle sorelle due nuove streghe di cui una è la protetta di Paige, Billy Jenkins, interpretata da Keily Cuoco e la sorella Christy Jenkins, la quale deve ritrovare essendo stata rapita e cresciuta dai demoni.

Oltre al cast principale le sorelle Halliwell hanno vicino numerosi attori come, Dorian MCGregory, Darryl Norris, del Dipartimento di polizia di San Francisco, il quale gli tenta di evitare qualsiasi problema con la giustizia mal grado i numerosi casi irrisolti, l’ispettore Andy Trudeau (Ted King) che purtroppo viene ucciso nella prima stagione da un demone, intanto le sorelle affrontano le loro vite private, le loro relazioni amorose, la relazione centrale della serie e di Piper che e Leo Wyatt (Brian Krause) il loro angelo bianco, una specie di angeli custodi per le streghe buone, una relazione proibita nella comunità magica, poiché le relazioni tra angeli bianchi e streghe sono proibite. Cosi Piper durante la seconda stagione ha una relazione con il suo Dan Gordon il loro vicino di casa, ma in futuro il ragazzo si renderà conto della natura della ragazza e non riuscirà ad accettarlo.

In seguito Piper realizza il suo sogno di sposare Leo, ma purtroppo, inizialmente, le viene impedito dagli Anziani, un gruppo maggiore di angeli, al di sopra di Leo, nella quinta stagione nasce il loro primo figlio Wyatt Matthew Halliwell, in quanto l’essere umano più potente mai nato dato dal fatto che è il primo essere umano nato da una strega ed un angelo bianco, come Paige.

Nell’episodio finale della quinta stagione, arriva Chris dal futuro per salvare Wyatt, che nella settima stagione si rivelerà il secondo figlio di Piper e Leo. Nella sesta e settima stagione Phoebe ha una serie di fidanzati, nel quale spera d’incontrare la persona che in futuro gli darà un figlio come  gli ha mostrato Chris in una visione futura, ma immancabilmente nella settima stagione questo suo uso del potere viene definito come “uso personale” perciò ne viene privata dagli Anziani rimanendo cosi senza potere dell’empatia, che poi riacquisirà nell’ottava stagione, alla fine della settima stagione le sorelle simulano la loro morte, in modo che cosi nessuno le possa attaccare e gli anziani non possano seguirle ed essere libere delle loro vite, ma ben presto, nell’ottava stagione, si renderanno conto che senza i loro poteri non possono vivere perché negherebbero la loro natura, specialmente Paige che essendo per metà angelo bianco che sente il richiamo dei suoi protetti, fino ad arrivare a Billy Jenkins una giovane strega ancora inesperta nelle sue arti magiche che ha il compito di salvare sua sorella Christy. Alla fine della serie ognuna delle sorelle prende riesce a vivere la propria vita lasciando la loro eredità magica ai loro figli.

PERSONAGGI PRINCIPALI:

Shannen Dhoerty: come Prue Halliwell, la maggiore delle sorelle, all’inizio della serie ha il potere della telecinesi che usa attraverso gli occhi in seguito riesce ad evolvere anche dalle mani. Nella terza stagione (e per Shannen anche l’ultima) acquisisce anche il potere delle sdoppiamento ovvero “essere in due posti contemporaneamente”, inoltre diventa esperta in arti marziali e con combattimento corpo a corpo, durante la serie Prue inizia lavorando in una casa d’aste per poi infine diventare una fotografa, alla fine della terza stagione viene uccisa dal demone Shax, emissario personale della Sorgente.

Holly Marie Combs: come Piper Halliwell, la secondogenita della famiglia che dopo la morte di Prue diventa la sorella maggiore, inizia la serie con il  potere di bloccare il tempo, ovvero il potere congelante, con l’andare avanti nella serie acquisisce il potere di fare esplodere gli oggetti. Per l’intera serie è al centro dell’attenzione per la sua relazione proibita con Leo Wyatt, il loro angelo bianco, i due durante la serie hanno due figli, Wyatt il primogenito e Chris, il suo lavoro inizialmente era come cuoco e manager per il ristorante Quake, per poi diventare infine proprietaria del suo locale chiamandolo P3.

Alyssa Milano: Come Phoebe Halliwell, la più giovane della famiglia per poi diventare la secondogenita all’arrivo di Paige e alla morte di Prue. E’ l’unica delle sorelle che inizialmente ha un potere passivo che le permette di vedere passato e futuro con il progredire della serie acquisisce anche il potere della levitazione e l’empatia. Phoebe lavora nella redazione di un quotidiano per il “The Bay Mirror” mentre nelle prime tre stagioni studia per diventare psicologa.

Rose McGowan: Come Paige Matthew Halliwell, è la più giovane della famiglia dopo la morte di Prue, nata dalla relazione proibita della mamma, Patty, e del suo angelo bianco Sam, dopo essere cresciuta in una famiglia adottiva, Paige cresce ribelle e senza regole, ma dopo la morte dei suoi genitori adottivi per un incidente stradale, Paige decide di studiare e diventare assistente sociale, il giorno del funerale di Prue sente che deve incontrare le due sorelle riuscendo cosi a ricostituire il Potere del Trio

le-sorelle-halliwell

PERSONAGGI SECONDARI:

Ted King: Nei Panni dell’ispettore Andy Trudeau e fidanzato di Prue, Andy alla fine, della prima stagione, viene ucciso dal demone Rodriguez

Dorian Gregory: Come Darryl Morris, è il compagno in polizia di Andy, inizialmente Darryl non sa nulla delle sorelle, ma quando viene a sapere della loro natura, le protegge dalle indagini della polizia fino alla fine della settima stagione quando lui e la sua famiglia si trasferiscono sulla East Coast.

Greg Vaughan: come Dan Gordon, nella seconda stagione  è il vicino di case delle sorelle e in seguito diventa il fidanzato di Piper, in assenza di Leo, ma non essendo in grado di accettare la natura della ragazza si trasferisce a Porthland per un offerta di lavoro.

Karys Paige Bryant: come Jenny Gordon, è la nipote di Dan e a metà stagione si trasferisce con in genitori negli Stati Uniti.

Brian Krause: Come Leo Wyatt, è l’angelo bianco delle sorelle, una sorta di angelo custode per le streghe buone, Leo si fa conoscere dalle ragazze come il “tutto fare” di casa, non potendo rivelare la sua identità, in seguito s’innamora di Piper con la quale instaura una relazione proibita dalla comunità magica, il loro è uno dei fulcri centrali della serie.

Julian McMahon: come Cole Turner, diventa il marito di Phoebe nella quarta stagione, lavorando come avvocato,  il quale usa per celare il potente demone Belthazor, la triade ordine a Cole di uccidere le sorelle, ma s’innamora di Phoebe mandando in fallimento il piano della Sorgente, la fonte di ogni male. Poi nella quarta stagione diventa lui stesso la Sorgente pensando di poter adempiere al suo dovere, dopo che quella attuale è stata eliminata dal Trio pur essendo innamorato della ragazza, gli sceneggiatori decidono definitivamente di farlo uccidere dalle sorelle nella centesima puntata della quinta stagione chiamandola: “Cento volte Streghe”.

Drew Fuller: come Chris Perry, è il fratellino di Wyatt, il figlio più giovane di Piper e Leo, venuto dal futuro per salvare suo fratello e impedirgli di diventare cattivo. Quando riesce nel suo obiettivo viene ucciso da Gideon alla fine della settima stagione.

Kaley Cuoco: come Billy Jenkins, è una giovane strega che viene introdotta nell’ottava stagione come protetta di Paige Matthews, si scoprirà in seguito che è in cerca della sorella Christy Jenkins (Marnette Patterson) rapita dai demoni ancora quando era piccola, infine Billy dovrà uccidere la sorella per legittima difesa essendosi ormai alleata ai demoni.

3x08-Phoebe-Cole-810x614

PRODUZIONE:

Sviluppo:

Nel 1998 la Warner Bros aveva pensato una serie drammatica ampliandola ai drammi sovrannaturali,  da proporre alla Spelling Telvision la stessa che aveva prodotto all’epoca 7/th Heaven, la società di produzione cominciò a fare ricerche sulle varie forme di mitologia e religioni.

Aaron Spelling e E. Duke Vincent  divennero i produttori esecutivi fino alla fine della il primo era stato assunto Constance M.Burge che già era sotto contratto con la 20Th Century Fox e la Spelling Telvision per produrre la serie, cominciarono cercare degli stereotipi su streghe e vampiri ecc…

Dopo un po’ di ricerche presero come punto di riferimento la Wicca cosi cominciarono a prendere in considerazione una serie con protagoniste streghe buone con hanno il compito di proteggere gli innocenti.

915f81fb2c44c485463848b28ad06c13

Sceneggiatura:

La sceneggiatura è stata scritta da numerosi scrittori come Brad Kern che ha scritto la maggior parte della sceneggiatura per un totale di 26 episodi oltre a dirigere uno di essi.

Gli altri sceneggiatori furono: Daniel Cerone, Curtis Kheel, Zack Estrin, Chris Levinson, Krista Vernoff, Sheryl J. Anderson, Monica Owusu, Alison Shapker, Camron Litvak e JannineRenshaw.

Critica:

La serie televisiva acquisì molte recensioni e critiche positive, mettendo a confronto “Streghe” con “Buffy”, vedendo Streghe come un nuovo Charlie’s Angel.

Specifiche tecniche:

Durata per ogni episodio: 42 minuti

Sound Mix: Stereo

Camera: Panaflex Camera and Lenses by Panavision

Laboratorio: Laser Pacific Media Corporation, Los Angeles (CA), USA

Formato negativo:  35mm

Location:

1329 Carroll Avenue, Central Los Angeles, Los Angeles, California, USA

(Halliwell manor)

1331 Carroll Avenue, Central Los Angeles, Los Angeles, California, USA

(Dan Gordon’s manor)

Ray-Art Studios – 6625 Variel Avenue, Canoga Park, Los Angeles, California, USA

(studio) (studios – seasons 1 to 6)

Paramount Studios – 5555 Melrose Avenue, Hollywood, Los Angeles, California, USA(studio)

(studios – seasons 7 and 8)

Los Angeles, California, USA

Charmed

It ‘a television series created by Constance M. Burge and produced by Aaron Spelling, the series was broadcast by Warner Bros from the first to the seventh season from October 7, 1998 at 21st of Mai 2006. The main narrative of the series tells the story of the Halliwell sisters Prue Halliwell (Shannen Dhoroty), Piper Halliwell (Holly Marie Combs) and Phoebe Halliwell (Alyssa Milano), good witches and most powerful of all time, fighting against demons and warlocks to protect the innocent. Each of them possesses a power that in turn grows and evolves with the seasons, as they attempt to lead normal lives in San Francisco. Their secret identity becomes a challenge to keep it out of their ordinary life, and not always expose the magic that consequently fall on their love and family relationships, creating a large number of unresolved cases for the police and the FBI. The series focuses on the three Halliwell sisters up, but from the fourth season then with the “disappearance” Shannen Dhoroty, by history and by the series, adds Paige Matthews, played by Rose McGowan, the so-called sister “Lost,” which takes the place the trio instead of Shannen / Prue.

GENERAL PLOT:
The series begins with the arrival of Phoebe Halliwell who returns from New York to recuperate at home with the sisters Prue and Piper, when Phoebe goes to the attic turns out “The Book of Shadows” the magical book from family and learns that she and his sisters as his entire family are witches, and that are intended to combat demons, witches, warlocks and protect the innocent.
Phoebe without paying attention begins to read the inscription of the magic formula written on the first page of the book and activate their powers.
In the first season the sisters discover and learn to use their powers: Prue has the gift of telekinesis, Piper can freeze time and Phoebe predict the future, even if initially images of the past. In the second season Prue acquires the power of splitting, while in the third season increases the power of the explosion with Piper and Phoebe with levitation.
From the fourth season onwards adds Rose McGowen, playing Paige Matthews, it turns out that being the daughter of their mother and their angelo bianco, he has the powers of both the other one in particular called “Telekinesis Orbiting” and Phoebe, in the fifth season acquires the power of empathy that allows you to hear other people’s feelings.
The first and the second season the three sisters have to face the evil beings that only in the third to lead you to discover that everything comes from the source, or the source of every evil. In the third season Prue dies due to the Shax demon, personal emissary of the source, and then take over Paige in the fourth.
The source becomes the main antagonist of the fourth season until he was finally defeated in the fifth, this season introduces a new character Cole Turner, played by Julian Mcmahon, former husband and then Phoebe’s husband, who later become the season source. In the sixth and seventh season we introduce new characters like Gideon and Zanku while conclusion in season eight, two sisters new place alongside the witches of which is protected by Paige, Billy Jenkins, played by Keily Cuoco and his sister Christy Jenkins, who has to find having been kidnapped and raised by demons.
In addition to the main cast of the Halliwell sisters have near as many actors, Dorian McGregory, Darryl Norris, of the San Francisco Police Department, which the attempt to avoid any problems with the justice degree sore numerous unresolved cases, the inspector Andy Trudeau (Ted King) who unfortunately is killed in the first season by a demon, while the sisters face their private lives, their love affairs, the central relationship of the series and Piper and Leo Wyatt (Brian Krause) their white angel, a sort of guardian angels for good witches, a forbidden relationship in the magical community, because the relations between whites and witches angels are prohibited. So Piper during the second season has a relationship with his Dan Gordon their neighbor, but in future the boy will realize the nature of the girl and not be able to accept it.
Later Piper realizes his dream of marrying Leo, but unfortunately, at first, is prevented by the Elders, a larger group of angels, above Leo, in the fifth season is born their first son, Wyatt Matthew Halliwell, as the ‘ be more powerful human being ever born from the fact that it is the first human being born of a witch and a angelo bianco, as Paige.
In the final episode of the fifth season, comes from the future to save Chris Wyatt, who in the seventh season will prove to be the second son of Piper and Leo. In the sixth and seventh season Phoebe has a series of boyfriends, where he hopes to meet the person who will give him a son like Chris showed in the future in a future vision, but invariably in the seventh season that his use of power is defined as “personal use”, therefore it is deprived by the elders remained so without power of empathy, which then will regain eighth season at the end of season seven sisters simulate their death, so that so no one can attack and elderly can follow them and be free of their lives, but soon, the eighth season, they will realize that without their powers can not live because they would deny their nature, especially Paige that being half white angel who hears the call of his proteges , until you get to a young Billy Jenkins still inexperienced witch into his magic with the task of saving his sister Christy. At the end of the series he takes each of the sisters can live their lives leaving their magical inheritance to their children.

MAIN CHARACTERS:
Shannen Dhoerty: as Prue Halliwell, the eldest of the sisters, at the beginning of the series has the power of telekinesis he uses through the eyes later able to evolve even from his hands. In the third season (and Shannen also the last) also acquires the power of splitting or “being in two places at once,” also become an expert in martial arts and combat, while Prue series begins working in a house d ‘auction before finally becoming a photographer at the end of the third season is killed by Shax demon, personal envoy of the Source.

Holly Marie Combs: as Piper Halliwell, the second child of the family after the death of her older sister Prue becomes, begins the series with the power to freeze time, or the freezing power, with going on in the series acquires the power to make objects explode. For the entire series is the center for his forbidden relationship with Leo Wyatt, their white angel, the two series when they have two children, the eldest son Wyatt and Chris, his work initially as a cook and manager Quake restaurant before finally becoming the owner of his local calling P3.

Alyssa Milano: As Phoebe Halliwell, the youngest of the family before becoming the second child the arrival of Paige and Prue’s death. And ‘the only one of the sisters that initially a passive power that allows her to see past and future with the progress of the series also acquires the power of levitation and empathy. Phoebe works in drawing up a newspaper for “The Bay Mirror” while in the first three seasons studying to become a psychologist.

Rose McGowan: How Paige Matthew Halliwell, is the youngest of the family after the death of Prue, born of forbidden relationship mother, Patty, and her angelo bianco Sam, having grown up in a foster home, Paige grows rebellious and unruly but after the death of his adoptive parents in a car accident, Paige decides to study and become a social worker, the day of the funeral of Prue feels that he must meet two sisters managing thus to reconstitute the Power of Three

SECONDARY CHARACTERS:
Ted King: As Inspector Andy Trudeau cloths and boyfriend of Prue, Andy the end of the first season, is killed by the demon Rodriguez

Dorian Gregory as Darryl Morris, is the companion for police to Andy, initially Darryl knows nothing of the sisters, but when he learns of their nature, protects them from the police investigation until the end of the seventh season when he and his family they move to the East Coast.

Greg Vaughan: as Dan Gordon, the second season is the neighbor of the Sisters houses and later becomes the boyfriend of Piper, in the absence of Leo, but not being able to accept the nature of the girl moved to Porthland for a range of work.

Karys Paige Bryant: As Jenny Gordon, is the grandson of Dan and mid-season, he moved with parents in the United States.

Brian Krause as Leo Wyatt, is the angelo bianco of the sisters, a kind of angelo custode for good witches, Leo became known by the girls like the “do everything” at home, unable to reveal his identity, after s ‘falls for Piper with which establishes a relationship prohibited by the magic community, theirs is one of the central hubs of the series.

Julian McMahon: as Cole Turner, became the husband of Phoebe in season, working as a lawyer, who used to conceal the powerful demon Belthazor, the triad order Cole to kill the sisters, but falls in love with Phoebe sending the bankrupt floor of the source, the source of all evil. Then in the fourth season becomes himself the source thinking he can fulfill his duty, after the current one has been eliminated by the Trio while being in love with the girl, the writers finally decided to have him killed by the sisters in the hundredth episode of the fifth calling the season ” A hundred times Witches. “

Drew Fuller as Chris Perry, is the brother of Wyatt, the youngest son of Piper and Leo, from the future to save her brother and keep him from becoming bad. When he succeeds in its goal is killed by Gideon at the end of the seventh season.

Kaley Cuoco: as Billy Jenkins, is a young witch who is introduced in season eight as a protected Paige Matthews, you will find out later on that it is in search of her sister Christy Jenkins (Marnette Patterson) kidnapped by demons even when she was little, and finally Billy He will kill her sister in self-defense by now allied to demons.

PRODUCTION:
Development:
In 1998, Warner Brothers had thought a Drama Series enlarging the supernatural drama, to be proposed to Spelling Telvision the same that had produced at the time 7 / th Heaven, the production company began to do research on the various forms of mythology and religions.
Aaron Spelling and E. Duke Vincent became the executive producers until the end of the first had been hired Constance M.Burge that was already under contract with 20th Century Fox and Spelling Telvision to produce the series, began trying stereotypes of witches and vampire etc …
After some ‘research took as a reference point so Wicca began to consider a series with good witches with protagonists are tasked to protect the innocent.

Screenplay:
The screenplay was written by many writers like Brad Kern who wrote most of the screenplay for a total of 26 episodes in addition to directing one of them.
The other writers were: Daniel Cerone, Curtis Kheel, Zack Estrin, Chris Levinson, Krista Vernoff, Sheryl J. Anderson, Monica Owusu, Alison Shapker, Camron Litvak and JannineRenshaw.

Criticism:
The television series acquired many positive reviews and criticism, making “Charmed” compared with “Buffy”, seeing Witches as a new Charlie’s Angel.

Glossario Cinematografico


LA REGIA CINEMATOGRAFICA

1456400492145

Un’ altra delle categorie che sto inserendo in questi giorni sul blog è il “Glossario Cinematografico” volevo cominciare dalle professioni più importanti del cinema come il Regista, l’Aiuto Regista, il Produttore, il Montatore ecc…

la regia cinematografica è il lavoro che viene successivamomente alla sceneggiatura; il regista organizza la durata delle inquadrature ed è una guida per l’interpretazione degli attori.

PRE-PRODUZIONE:

Inizialmente si sviluppa un idea che viene chiamata “soggetto” o meglio “sceneggiatura” una specie di romanzo molto più schematico, le scene sono numerate e servono come documento tecnico per guidare dei vari reparti come: ripresa, scenografia, costumi, effetti speciali, produzione e recitazione, con l’indicazione dei movimenti degli attori, la sceneggiatura viene usata dal regista dal produttore, responsabile economico del film e poi per organizzare il piano di lavoro con attrezzature, trasporti e contratti.

Nella prima fase riguarda la troupe, il cast e il calendario su come lavorare, poi viene costruito lo storyboard e la scelta delle location naturali e costruite in studio.

REALIZZAZIONE DEL FILM:

Basandosi sulla sceneggiatura il regista decide il tipo d’inquadratura, la durata delle sequenze e l’ambientazione e il modo in cui gli attori devono interagire con il “Set”, al fine di costruire una storia credibile e coerente affinché lo spettatore lo segua con piacere.

corso-di-regia

IL SET:

Durante le riprese vengono provate numerose tipi di recitazione come l’improvvisazione oppure l’uso di controfigure o cascatori. Nello stesso tempo il regista si accorda anche con altri ruoli come il direttore della fotografia, decidere l’angolazione e la lunghezza focale da cui riprendere, il piazzamento dei microfoni e il piano della messa a fuoco.

Il regista poi inoltre ha dei comandi ben precisi per lavorare con gli attori e la troupe in particolare come:

“silenzio”: che segue l’illuminazione di una lampada di servizio per far tacere tutti i rumori

“motore”: al quale segue l’avvio delle macchine

“ciak” è l’ordine per il quale s’unisce attori, scena e suono

“finita/stop”: s’intende la fine della ripresa/riprese

Anche se per molto tempo si girato e lavorato al buio ora si può controllare i monitor e auricolare durante la ripresa.

LA POST-PRODUZIONE:

Successivamente viene stabilita la colonna sonora in modo da collegare immagini e suoni ad esempio e il film è legato ad un romanzo, l’abilità di un regista sta nel fatto si fare provare le stesse sensazioni, con la musica e con i suoni, del libro.

Una volta finito di girare il film il viene “montato” è un termine anche questo che si usa per dire “mettere insieme le riprese che si sono fatte”, al montaggio di solito, e di regola, partecipano il regista, il montatore e talvolta il produttore che ha lo scopo di fare alcune limitazioni talvolta chiamate “censure”.

THE FILM DIRECTOR

A ‘other categories I am placing these days on the blog is the “Glossary Film” I wanted to start from the most important professions in the film as the Director, the Assistant Director, the Producer, the Editor etc …
the film is directed by the work that is successivamomente the script; the director organizes the length of the shots and is a guide for the interpretation of the actors.

PRE-PRODUCTION:
Initially it develops an idea that is called “subject” or better “script” a kind of much more schematic novel, the scenes are numbered and serve as a technical document to guide the various departments such as: shooting, set design, costumes, special effects, production and acting, showing the movements of the actors, the script is used by the director from the manufacturer, the income of the film and then responsible for organizing the work plan with attrazzature, transport and contracts.
In the first phase concerns the crew, the cast and the timing of such work, is then constructed the storyboard and the choice of natural location and built in the studio.

MAKING THE MOVIE:
Based on the script the director decides the frame type, the length of the sequences, and the setting and the way the actors have to interact with the “Set”, in order to build a credible and coherent story follows the Directory to the viewer with pleasure.

SET:
During the filming are tried numerous types of acting as improvisation or the use of stunt doubles or stuntmen. At the same time the director also harmonizes with other roles as the director of photography, choose the angle and focal length where to resume, the placement of the microphones and the plane of focus.
The director then also has very specific commands for working with the actors and crew in particular as:
“Silence”: following the service of a lamp lighting to silence all sounds
“Engine” which follows the start of the machines
“Clapper” is the order for which unites actors, stage and sound
“Finite / stop” it means the end of the shooting / filming
Although for a long time he turned and worked in the dark now you can monitor and control the headset while shooting.

THE POST-PRODUCTION:
It is then established the soundtrack to attach images and sounds, for example, and the film is related to a novel, the skills of a director is that you do experience the same feelings, with music and sounds, the book .
Once finished shooting the film is “mounted” is a term also what you use to say “put together the shots that are made,” the assembly usually, and as a rule, attended by the director, editor and sometimes the producer who aims to make some limitations sometimes called “censorship.”

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Laura Imai Messina.com

Sito ufficiale di Laura Imai Messina

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

Valentina Ligabue - Dietista

"Fa che il cibo sia la tua medicina" Ippocrate

Sweet Miky

Home made & Natural Beauty

Il Blog Z N° 2 di Stefano Donno

... l'appetito vien mangiando!!!

RosbergFans

Sitio dedicado a Nico Rosberg, piloto del equipo Mercedes AMG Petronas *-*-* Site dedicated to Mercedes AMG Petronas driver, Nico Rosberg

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: